PROGETTI DI RICERCA E SVILUPPO

INDUSTRIA 4.0

Contatti

RESPONSABILI DI RELAZIONE ACCREDITATI
Federico Tosi
+39 333.7886964
federico.tosi@crslaghi.net
+39 030.5105076

Francesco Scarpella
+39 320.5720663
francesco.scarpella@crslaghi.net
+39 030.5105076

REFERENTE TECNICO-SCIENTIFICO
Eleonora Frizzi
+39 349.4458095
ricerca@cipssrl.net
+39 030.5105076



Link Interessanti

La nostra Società offre consulenza tecnica specialistica nel settore dello sviluppo e dell’innovazione tecnologica. Il nostro obiettivo è quello di gestire e coordinare programmi di ricerca applicata e di investimento, integrandoli con la realtà industriale esistente per garantire la competitività futura dell’organizzazione-azienda.

Collaboriamo con Centri di ricerca ed Università, per mettere a punto attività di ricerca e sviluppo precompetitivo di impianti e sistemi ad elevata tecnologia.
Offriamo, anche, supporto alle imprese per la gestione degli investimenti e finanziamenti coerenti con il Piano Industria 4.0, ed in linea anche con le agevolazioni previste dalla Legge di Bilancio 232/2016 che consente alle aziende di recuperare il 50% di quanto investito in progetti di innovazione tecnologica.

Tra le spese agevolabili, rientrano quelle sostenute per:

  • Quote di ammortamento di strumenti e attrezzature
  • Competenze tecniche e sviluppo sperimentale di applicativi e di software
  • Contratti di ricerca con Enti Universitari e Organismi di ricerca
  • Spese per personale altamente qualificato che abbia prestato la sua opera all'interno del progetto di innovazione.

Grazie alla partnership nata tra il nostro Consorzio Innovazione Industriale e il Centro Ricerca e Sviluppo dei Laghi, è nato un progetto con la mission di coniugare la cultura accademica con quella dell'impresa; i nostri obbiettivi sono:

  • PROMUOVERE e valorizzare i progetti di ricerca e sviluppo;
  • FAVORIRE le relazioni virtuose fra università, istituzioni, produttori e professionisti;
  • SOSTENERE lo sviluppo di imprese creative con attività di R&S e Master Innovativi.

Grazie a questa collaborazione siamo in grado di offrirvi la nostra assistenza tramite contratti di ricerca per specifiche aree tematiche:

  • SCIENZE FISICHE, INGEGNERISTICHE, CHIMICHE, BIOLOGICHE E DEGLI ALIMENTI & BEVANDE;
  • SCIENZE DELL'INGEGNERIA ENERGETICA E AMBIENTALE;
  • SCIENZE E TECNOLOGIE INFORMATICHE;
  • SCIENZE STATISTICHE ED ECONOMICHE;
  • SCIENZE DELLA MEDIAZIONE LINGUISTICA E CULTURALE;
  • SCIENZE SOCIOLOGICHE;
  • SCIENZE GIURIDICHE.

La vigente normativa inoltre, a riguardo istituisce un credito d'imposta per attività di ricerca e sviluppo e nello specifico è riconosciuto nella misura del 50% delle spese sostenute.

Il credito d’imposta è riconosciuto fino ad un importo massimo annuale di euro 20 milioni per ciascun beneficiario, a condizione che siano sostenute spese per attività di ricerca e sviluppo almeno pari a euro 30.000.